Spedizioni in 24/48h a partire da 6,50€ Gratis in tutta Italia per ordini superiori a 100€
BLOG E NEWS
dal mondo Peraga
27
Dicembre

Come apparecchiare la tavola a Capodanno?

Il 31 dicembre è un giorno importante, è l’ultimo giorno dell’anno ed è ricco di significato. Si tratta infatti del giorno in cui si tirano le somme e in cui si ripongono speranze per l’anno che verrà. La notte di Capodanno è quindi una notte magica, una notte carica di aspettative per il futuro. Per questo desideriamo festeggiare, per salutare senza pensieri ciò che è stato e per iniziare nel migliore dei modi un nuovo percorso.

Parliamo di festeggiare considerando il significato più ampio del termine, non che si va tutti ad una festa. Anche una cena a casa propria in famiglia o con amici e con un brindisi allo scoccare della mezzanotte è un festeggiamento. Ed è proprio su questo tipo di festeggiamento che ci concentreremo. Vogliamo infatti aiutarvi a non avere problemi per quanto riguarda l’apparecchiatura della tavola per il cenone di Capodanno.

Sì perché quando si invita qualcuno a cena si desidera che sia tutto perfetto. Ciò riguarda quindi non solo la scelta del menù, la cottura dei cibi e la loro presentazione nei piatti, ma anche le decorazioni a tavola, nonché i piatti, i bicchieri e i tovaglioli utilizzati. Ognuno ha i propri gusti e le proprie abitudini, tuttavia per la cena del 31 dicembre sarebbe carino rispettare alcune regole e rendere armoniosa la tavola.

Il cosiddetto cenone si differenzia da tutte le altre cene per la sua durata. Se generalmente dopo il dessert ci si alza da tavola e ci si sposta in un’altra sala o sul divano e sulle poltrone, durante il cenone si rimane tutto il tempo a tavola, o quasi. Questo perché il menù è più ricco, prevede tante portate, ma anche perché si continua a mangiare dopo mezzanotte! La tradizione vuole che si mangino lenticchie e cotechino dopo il brindisi per farsi baciare dalla dea della fortuna.

La tavola e la sua apparecchiatura sono dunque parte integrante dell’ultima cena dell’anno, sono delle protagoniste molto importanti e per questo andrebbero valorizzate, vediamo insieme come!

Consigli per apparecchiare la tavola a Capodanno


La tovaglia per la tavola di Capodanno dovrebbe essere di colore chiaro, bianco o crema o dorato se si ama osare un po’ di più. Circa la fantasia dipende da come si vuole decorare la tavola. Se non si mettono decorazioni si può scegliere una tovaglia con stampe, se invece si vuole aggiungere elementi decorativi si consiglia di mettere una tovaglia a tinta unita. Questo perché il risultato dovrebbe apparire ordinato ed elegante e laddove vi è molta fantasia e molti elementi si va a perdere quest’effetto di raffinatezza.

Trattandosi poi di una sera e di una cena importante dovremmo utilizzare i tovaglioli di stoffa, possibilmente abbinati alla tovaglia. In alternativa, se ne possono usare anche altri, purché simili a livello cromatico.
Per quanto riguarda le posate, i bicchieri e i piatti, si dovrebbero utilizzare i serviti migliori, quelli delle occasioni speciali. Argento per le posate, cristalli per i bicchieri e porcellana per i piatti. I bicchieri dovrebbero essere tre: uno per l’acqua, uno più piccolo per il vino, e il flûte per il brindisi di mezzanotte. Essi andrebbero messi davanti ai piatti, ma decentrati, leggermente spostati a destra. Davanti ai piatti ci andrebbero le posate più piccole per i dolci, ed eventualmente per la frutta. La forchetta andrebbe posizionata alla sinistra del piatto, mentre a destra si dovrebbero mettere il coltello ed il cucchiaio.

Idee per decorare la tavola di Capodanno
Oltre a rispettare i giochi di colore che abbiamo segnalato nel paragrafo precedente, suggeriamo di portare in tavola diversi elementi decorativi. Tra questi i più importanti sono il centrotavola e i segnaposto. Il centrotavola per esempio potrebbe essere un orologio, visto che la sera del 31 dicembre è la sera in cui si presta attenzione proprio al passare del tempo. O ancora un bel candelabro. Questo perché un elemento molto importante che contribuisce agli effetti ottici sono le candele. Le candele accese rendono l’atmosfera più calda ed accogliente, ma possono essere messe anche su tutta la lunghezza della tavola. Non devono cioè necessariamente essere posizionate al centro del tavolo, bensì dove si preferisce. Data la “pericolosità”, è ovviamente consigliato evitare i punti dove potrebbero dare fastidio o essere urtate.

I segnaposto dovrebbero ricalcare lo stile e i colori dell’apparecchiatura ed anche in questo caso non vi è uno standard preciso, dipende dai gusti personali. Un’idea potrebbe essere quella di mettere al posto di ciascun invitato una trombetta da usare poi allo scoccare della mezzanotte.

In ultimo, per arricchire con sobrietà la tavola di Capodanno consigliamo di spargere dei coriandoli lucidi, color oro o argento, un po’ ovunque. Il vantaggio di questi coriandoli è che sono decisamente economici e si possono utilizzare più volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
Domande Frequenti
Chiedi informazioni ai nostri esperti,
ti risponderemo subito!
Spedizioni Garantite
Spediamo con i migliori corrieri
BRT, SDA e DHL.
Assistenza Online
Chiamaci per qualsiasi problema o
contattaci via chat qui sotto