BLOG E NEWS
dal mondo Peraga
27
Febbraio

Rose Meilland, tutte le curiosità su questo fiore

La rosa può essere considerata la regina dei fiori: essa regala eleganza e femminilità ed è senza dubbio uno tra i fiori più belli al mondo.
Esistono oltre 2000 specie di rose diverse tra loro e quelle che comunemente sei abiutato a vedere sono nella maggior parte dei casi ibridi di Tea.
Forse non sai che esiste un genere in particolare che ha origini antiche, ossia la rosa Meilland conosciuta in tutto il mondo, la cui tradizione nasce in Francia alla fine dell’Ottocento.

La storia

Il fondatore della Meilland è stato un uomo di nome Antoine che, con il corso del tempo, ha saputo realizzare un’attività davvero sorprendente anche grazie l’aiuto dei propri figli. L’attività ha diffuso la coltivazione delle rose anche al di fuori del territorio francese ed oggi si tratta di una varietà conosciuta in numerosi paesi come l’Europa, Asia ed Oriente.
Proprio in riferimento al genere Meilland, è possibile constatare che le specie sono molteplici e si ha l’imbarazzo della scelta.
Se non sei un profondo conoscitore dell’argomento, puoi tranquillamente effettuare una ricerca e constatare che le varietà presenti sono davvero considerevoli e tutte vengono prodotte da coltivatori selezionati ed in possesso di licenza.

Cosa c’è da sapere sulle rose Meilland

Tra le tipologie di rose Meilland, la più famosa è sicuramente la Peace che è stata dedicata proprio alla moglie del fondatore.
Tale rosa ha simboleggiato nel 1945 la pace, un raggio di sole dopo gli anni bui della guerra mondiale.
Su Internet è possibile dare uno sguardo al catalogo odierno sulle rose e tutte hanno un fascino insormontabile ma il genere Meilland si contraddistingue per la bellezza e la particolarità del fiore, non a caso infatti è stata più volte protagonista di numerose vincite a livello internazionale.
La verità è che non si tratta di un semplice fiore come tutti gli altri, ma può essere considerato una vera e propria opera d’arte che esprime qualcosa di significativo.
Gli esemplari in commercio offrono una vasta scelta tra scarpate, bordure, aiuole, siepi, vasi e quant’altro, la scelta è puramente personale e dipende da ciò che desideri realizzare.
Generalmente le rose sono facili da coltivare, si adattano a qualsiasi terreno, l’importante è che la lavorazione avvenga in profondità. Inoltre si tratta di specie rifiorenti, ossia fioriscono ad ondate. La coltivazione deve essere fatta durante la stagione ideale, ossia in autunno oppure d’inverno. La concimazione invece deve essere fatta durante il periodo di ripresa vegetativa, utilizzando del semplice stallatico.
Non preoccuparti se non hai abbastanza informazioni riguardo tale fiore, anche perchè non sono richieste particolari conoscenze riguardo la coltivazione.
Il periodo di massimo splendore va da Maggio- Giugno fino alle prime gelate.

Allestimento del giardino

Se hai intenzione di dedicarti all’allestimento di un giardino, non possono mancare alcune tipologie di rose Meilland. Esse possono essere piantate nel corso degli anni sia rampicanti, arbustive o strisciante e regalare una produzione significativa di rose capaci di valorizzare il tuo giardino.
Se si è indecisi nella scelta della varietà, è doveroso in questa sede consigliare alcune specie che meritano una posizione di preminenza.

La “Leonardo da Vinci”

Un esempio potrebbe essere la Leonardo Da Vinci. Tale pianta colpisce senz’altro per il suo vigore, con rami che possono raggiungere una lunghezza di 2 metri e anche più. La fioritura riempie i rami nella sua totalità ed il fogliame è particolarmente sano e lucido.
Non è necessario piantare questa rosa insieme ad un’altra specie in quanto può crescere anche in solitaria, grazie al suo aspetto imponente.

La “Red Meidiland”

C’è chi desidera introdurre nel proprio giardino tiologie di rose striscianti o ricoprenti. A tal proposito è possibile citare la Red Meidiland, apprezzata per i suoi grappoli di bacche rosse che spopolano in autunno.
L’unica accortezza da considerare è quella di sollevarla dal terreno e dargli una forma a fontana, in modo che si garantisca sempre un’asciugatura del terreno rapida. Oltre questo, non sono previsti trattamenti specifici tranne la potatura indispensabile per ogni genere.

La “Cristofoto Colombo”

Sicuramente non può mancare nel vostro giardino una rosa dal nome particolare, ossia la Cristoforo Colombo. Inizialmente essa desta interesse per il proprio nome ma una volta coltivata, è piacevole scoprire che ha delle qualità sensazionali.
Si tratta di un fiore maginifico e profumato, molto più vigoroso rispetto ad altre specie. I suoi petali sono carnosi e le colorazioni possono avere delle sfumature uniche.

La “Charles Aznavour”

Se si ama il rosso, colore classico della rosa, è possibile optare per la scelta della Charles Aznavour, conosciuta per il suo rosso vellutato e morbido. Insomma le varietà in questione sono veramente tante e tutte, in un modo o in un altro, sono in grado di regalare intense emozioni.
Il giardino può diventare una vera e propria oasi del piacere, in cui chiunque entri ha la possibilità di ammirare e rimanere incantato dalla bellezza di questo semplice fiore.

Le curiosità sulle rose

Le donne amano in particolar modo le rose e spesso i loro giardini includono diverse varietà di rose. É molto facile lasciarsi contagiare dal loro fascino e chi entra per la prima volta in questo magico mondo, desta subito interesse nell’approfondire la conoscenza su tale genere.
É chiaro che bisogna informarsi meglio su come coltivare le rose, come potarle, quali sono le possibili malattie e parassiti e scegliere tra oltre 150 specie. Inizialmente potrebbe sembrare un compito non facile ma con il passare del tempo hai modo di poter acquisire maggiore consapevolezza ed informazioni utili per garantire una coltivazione e fioritura eccellente del giardino.
In conclusione è interessante sapere che esistono delle curiosità in merito alle rose: si dice infatti che ogni rosa abbia un proprio significato.
Ne vediamo alcuni:
– la rosa canina indica il piacere, il dolore e la modestia.
– la rosa bianca è il simbolo della purezza ed indica l’amore eterno
– la rosa rossa, simbolo della passione e dell’amore per eccellenza. Un amore destinato a vivere in eterno, fino alla morte
– la rosa di colore rosa indica invece la serenità e la gioia
– la rosa gialla rappresenta la gelosia, l’invidia e l’altezzosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
Assistenza Immediata
Chiedi informazioni ai nostri esperti,
ti risponderemo subito!
Spedizioni Garantite
Spediamo con i migliori corrieri
BRT, SDA e DHL.
Supporto Online
Chiamaci per qualsiasi problema o
contattaci via chat qui sotto