BLOG E NEWS
dal mondo Peraga
29
novembre

Come scegliere le luci di Natale

A dicembre è tutto uno sbrilluccicare: le strade e le vetrine dei negozi vengono addobbate con delle decorazioni luminose che rendono più calda ed avvolgente l’atmosfera e come tradizione vuole, tali decorazioni si inseriscono anche tra le proprie mura di casa. Qui però si deve fare i conti con la bolletta elettrica perché tenere accese le luci dell’albero di Natale per tante ore di seguito, dall’imbrunire fino al momento di andare a letto, per circa un mese, può comportare delle spiacevoli sorprese. Ecco che il nostro consiglio è di scegliere delle luci natalizie che abbiano forme, colori ed intermittenze in linea con lo stile dei propri addobbi, della casa e dei propri gusti, ma che siano anche a basso consumo. Come accennato, consigliamo anche di accendere le luci dell’albero di Natale solo quando è necessario, cioè la sera quando non vi sono altre luci e si può godere a pieno del loro magico spettacolo, e di spegnerle prima di andare a dormire.

Consumi
A nostro avviso, per soddisfare tutte le esigenze le luci a led sono le migliori perché hanno delle ottime prestazioni e garantiscono di risparmiare rispetto alle lampadine tradizionali. Nate come alternativa alle lampadine ad incandescenza, le lampadine led rappresentano l’ultima generazione dell’illuminazione e si contraddistinguono per avere una media di vita molto ampia e per avere il più basso impatto ambientale in quanto non diffondono calore. Inoltre, le lampadine led danno luce immediatamente, cosa che le distingue anche dalle lampadine a fluorescenza che sono nate anch’esse per rispondere ai bisogni di risparmio energico ma che raggiungono la loro massima luminosità gradualmente, cioè dopo un paio di minuti dalla loro accensione.
Le luci led o microled per addobbare l’albero a Natale hanno un prezzo leggermente superiore alle classiche lampadine ad incandescenza, ma in termini di consumi consentono un risparmio dell’80% e data la loro lunga durata del tempo non occorre infatti acquistarle ogni anno.

Sicurezza
Tuttavia, il fattore consumo non è l’unico da tenere in considerazione per la scelta delle luci per l’albero di Natale. È infatti importante scegliere delle luci che siano sicure per evitare problemi in ordine di scosse elettriche ed incendi. In tal senso quindi è preferibile acquistare le luci di Natale da rivenditori di fiducia e controllare la presenza dei seguenti elementi:
marchio CE o altri inerenti la sicurezza del prodotto, verificando inoltre che non siano contraffatti;
– nome del produttore e/o dell’importatore;
– libretto delle istruzioni con avvertenze e modalità d’uso.

Misure
Passando ora al lato estetico, che è l’essenza delle decorazioni natalizie, chiariamo che è molto importante scegliere delle catene di luci di Natale delle dimensioni adeguate. Le lucine devono infatti essere proporzionate con le misure del proprio albero di Natale, così si evita che l’albero sia troppo luminoso, o al contrario troppo spoglio di guizzi di luce. A tal proposito si consideri che per un abete alto 180 cm è consigliato un filo di 9 metri di lunghezza con 300 lucine; per un abete di 100 cm sono invece sufficienti 4 metri di filo con 150/200 luci.

Stile
In ultimo, come ciliegina sulla torta, parliamo delle tipologie presenti oggigiorno sul mercato, che sono davvero tantissime! Oltre ai colori, più classici o meno classici che siano, ci sono adesso forme diverse, da impiegare negli ambienti interni, ma anche in quelli esterni. Parlare di luci di Natale è infatti limitante, in quanto vi sono catene, strisce, tende e tubi, tutti perlopiù a led, molto luminosi che possono essere impiegati in modi differenti perché, a differenza degli addobbi da giardino che nascono proprio per decorare gli spazi all’aperto, vi sono molti usi consentiti. Le parole d’ordine qui sono fantasia e creatività e quindi ognuno può avvolgere il proprio abete con le strisce che preferisce, ma può usare le stesse anche dintorno alla porta di ingresso, o sulle finestre, sul corrimano delle scale, o ancora tenerle tutte avvolte in un’ampolla di vetro da usare come soprammobile oppure come centrotavola. Gli usi alternativi donano quel tocco natalizio e suggestivo in più all’ambiente domestico e per amplificare la magia andrebbero quindi sempre aggiunti alle luci dell’albero, che sono un must, un elemento imprescindibile del Natale.

Ora che conoscete le principali tipologie, ma anche le accortezze per scegliere gli addobbi luminosi, vi invitiamo a consultare l’ampio catalogo di luci di Natale da interni e da esterni di Peraga. Tutti i prodotti qui presenti sono sicuri ed efficienti, infatti la maggior parte sono luci led o microled.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
Assistenza Immediata
Chiedi informazioni ai nostri esperti,
ti risponderemo subito!
Spedizioni Garantite
Spediamo con i migliori corrieri
BRT, SDA e DHL.
Supporto Online
Chiamaci per qualsiasi problema o
contattaci via chat qui sotto